fbpx
Big bench: scoprire le Langhe seguendo le panchine giganti!

Big bench: scoprire le Langhe seguendo le panchine giganti!

Quest’anno ho deciso di intraprendere un progetto molto particolare. Voglio visitare tutte le Big Bench, le panchine giganti alte 2 metri, presenti nell’area dell’Alta Langa (Italia), e nate dalla mente del genio creativo di Chris Bangle!

Ad oggi se ne contano 59 sparse su un territorio di oltre 400 chilometri e io ho intenzione di visitarle tutte!
Visto che si tratta di un progetto molto complesso ho pensato di creare diversi post con le tappe che seguirò di volta in volta. Questo sarà quindi il primo di una lunga serie.

Quindi zaino in spalla e… si parte!

Salire su queste gigantesche e coloratissime panchine è una sensazione unica e molto divertente! Per un attimo sembra di essere tornati bambini, in un mondo che presenta dimensioni completamente stravolte rispetto a quelle a cui siamo abituati! 

Il progetto: dove trovare le Big Bench

Ma che cosa sono esattamente le Big Bench e da cosa è nata questa idea?
Le Big Bench sono enormi panchine colorate dislocate in alcuni fra i luoghi più suggestivi della zona delle Langhe. Vengono collocate in punti panoramici di incredibile splendore, dov’è possibile ammirare le colline circostanti e i famosi vigneti che si perdono a vista d’occhio.

Ogni anno il numero di queste particolari installazioni continua a crescere grazie a volontari e associazioni che decidono di mettere la loro abilità e il loro tempo al servizio del progetto.

L’obiettivo è quello di valorizzare il territorio e portare il visitatore, attraverso questo percorso, a conoscenza di alcune delle zone meno frequentate, lontane dalle tradizionali mete turistiche.
Chirs Bangle ha quindi cercato di dare nuovo slancio economico e turistico ad alcune aree di questo territorio che altrimenti avrebbero rischiato (ingiustamente) di essere dimenticate.

Qui di seguito vi riporto la mappa con tutte le panchine attualmente esistenti. La cartina verrà aggiornata ogni volta che una nuova Big Bench verrà inaugurata!

Mappa Big Bench
La mappa con tutte le Big Bench presenti nella sona delle Langhe e del Roero

Il passaporto delle panchine

Per tutti coloro che, come me, hanno deciso di seguire l’itinerario delle panchine, è stato creato un apposito passaporto che attesta la visita, molto simile al “Passaporto del Pellegrino” disponibile per il Cammino di Santiago.

Come fare per ottenere il passaporto e i timbri?!
Nelle vicinanze di ciascuna attrazione è presente un negozio, ristorante o locale in cui è possibile ricevere l’apposito timbro. Sul sito è disponibile l’elenco degli esercizi convenzionati. Qui è anche possibile acquistare il tuo pass.

Panchina Oro di Carrù Big Bench
La Big Bench Oro di Carrù

Il mio itinerario – Parte 1

Carrù – La Big Bench color oro

Prima fermata Carrù, la città piemontese diventata famosa per il suo bue grasso. (Se è vero che esiste la reincarnazione è meglio non nascere sotto forma di bue e per di più da queste parti!)

La panchina color oro ci accoglie infatti proprio nel pieno centro della città, in Piazza Divisione Alpina Cuneese 5, a un paio di passi dal monumento dedicato ai buoi intenti a trainare un vecchio aratro.
Intorno alla gigantesca Bench ne sorgono altre, molto più piccole, tutte variopinte e colorate. 

Questa installazione detiene alcuni record: è stata la prima a essere depositata sul suolo pubblico ed è la prima a cui hanno affiancato altre piccole panchine.

Il colore scelto (oro) non è stato casuale: richiama il colore dei trattori e il centro di grande vitalità in cui è collocata.

Ogni anno la famosa città ospita l’ultimo giovedì antecedente il Natale, la fiera del bue grasso, in ricordo delle antiche tradizioni contadine piemontesi.

Dove soggiornare

Hotel Palazzo Di Mezzo

La Big Bench color prugna di Monforte d'Alba

Monforte d’Alba – La Big Bench color prugna

Inizialmente il mio ambizioso progetto della giornata era quello di visitare la panchina di Carrù, le 3 della Clavesana, spostarsi a Fogliano, dirigersi a Dogliani e infine raggiungere Monforte d’Alba.
Purtroppo non sono stata molto fortunata e quindi, a causa di una fitta nebbia, siamo stati obbligati a spostarci direttamente a Monforte d’Alba, dopo essere andati su e giù per le colline delle Langhe.

A Monforte d’Alba ci aspetta il nostro secondo incontro, la panchina color prugna!

Realizzata nel 2015 e situata in Via Camillo Benso Conte di Cavour 24 la panchina offre un meraviglioso scorcio della città sottostante, che sorge su un ripido colle.
Seduti sulla gigantesca panchina è possibile ammirare il castello dei Marchesi Scarampi del Cairo, il campanile romanico del XIII secolo, le Confraternite delle Umiliate e di S. Agostino del XV secolo, la chiesa parrocchiale del ‘900 in stile gotico-piemontese.

Dove soggiornare

Hotel Il Grappolo D'Oro

La Big Bench fucsia di Monforte d'Alba, località Castelletto

Monforte d’Alba, località Castelletto – La Big Bench color fucsia

Dopo aver lasciato la panchina viola, ci dirigiamo verso la Big Bench fucsia!

Si trova sempre a Monforte d’Alba, ma è si trova in disparte rispetto alla cittadina, in località Castelletto, a due passi dalla Cascina Gramolere.

Rispetto alle altre, questa è leggermente più difficile da trovare perché è tagliata un po’ fuori dalla strada principale.
L’ideale è quindi cercare direttamente Cascina Gramolere.

La panchina si affaccia su meravigliosi vigneti che si estendono a vista d’occhio. 
Mettetevi quindi comodi comodi seduti sulla panchina e godetevi un momento di totale relax!

… To be continued …

Dove soggiornare

Hotel Villa Beccaris

Informazioni utili

Nome completo: Big Bench Community project
Quando: Visitabili tutto l'anno
Prezzo: Ingresso gratuito
Dove: Alta Langa
Come arrivare:
Sito web: bigbenchcommunityproject.org

Giorni necessari per effettuare questa attività o tour

1 giorno

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu
Malcare WordPress Security