fbpx
Logo Sempre pronta x partire
il giro del mondo in 80 giorni libro

Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne

Oggi voglio presentarti un grande classico della letteratura di viaggio.
Da questo libro sono stati numerosi film, storie a fumetti e anche documentari.
Si è lungamente discusso se un’impresa simile poteva essere realizzata oppure np.
Di che cosa sto parlando?
Del libro “Il giro del mondo in 80 giorni” nato dalla penna di Jules Verne.
Non farti però ingannare! Questo libro infatti spesso è stato erroneamente considerato un classico per ragazzi, poco più che bambini.
In realtà è molto di più!
Quindi zaino in spalla e… si parte!

Indice

il giro del mondo in 80 giorni di jules verne
Phileas Fogg e Passepartout durante un momento del viaggio

Il giro del mondo in 80 giorni: la trama

Ci troviamo nella seconda metà del 1800, durante l’epoca della Belle Époque.
Negli anni precedenti la tecnologia conosce uno sviluppo senza pari.
In questo clima di grande fermento vengono inventati anche nuovi mezzi per muoversi e viaggiare.
Fra questi spiccano il treno, che nascerà nel 1825, e la mongolfiera, inventata dai Fratelli Montgolfier nel 1783.
Sono proprio queste nuove invenzioni che un pomeriggio, al Reform Clubi di Londra, un gruppo di amici inizia un acceso dibattito.
Fra di loro spicca un distinto e un ricco londinese, Phileas Fogg. È convinto che, proprio grazie a queste nuove tecnologie, oggi sia possibile fare il giro del mondo in appena 80 giorni.
Tuttavia non tutti sono della stessa idea: 80 giorni sono fin troppo pochi per circumnavigare l’intero globo. È un’impresa a dir poco impossibile!
Parte quindi una scommessa: girare il mondo in appena 80 giorni.
Il premio in palio è molto alto: 20.000 sterline, pari alla metà di quello che il ricco uomo ha sul suo conto corrente.
Phileas Fogg decide quindi di imbarcarsi in questa eroica impresa. Non è da solo. Ad accompagnarlo c’è però il suo domestico, il francese Jean Passepartout assunto per caso proprio quella mattina stessa.
Phileas Fogg e Passepartout viaggeranno da Londra a Bombay, spostandosi a Calcutta, arrivando fino a Hong-Kong, attraversando Yokohama, passando per San Francisco e New York, per poi ritornare nella capitale inglese.
Durante questo viaggio, i due amici dovranno affrontare inconvenienti più o meno grandi (come d’altronde avviene per tutti i grandi viaggi).
Stringeranno nuove amicizie e conosceranno usi e costumi molto diversi dai loro.
Ce la faranno i due amici a compiere il viaggio del mondo in appena 80 giorni? Potrai scoprirlo solo leggendo il libro!

LEGGI ANCHE: Letture in viaggio

il giro del mondo in 80 giorni film in bianco e nero
Una delle scene del film in bianco e nero

Il giro del mondo in 80 giorni: le tappe del percorso

Il viaggio compiuto da Phileas Fogg e Passepartout è stato davvero eccezionale! In questo capitolo ho voluto riportare le tappe salienti del viaggio.

  • Partenza: Londra
  • Prima tappa: Suez (Egitto). Dopo aver oltrepassato Parigi, Torino e Brindisi con un piroscafo i due amici arrivano nella terra delle piramidi.
  • Seconda tappa: Bombay (India). A bordo di un piroscafo da Suez Fogg e Passepartout si recano a Bombay.
  • Terza tappa: Calcutta (India). Questa volta niente piroscafi! Ci si muove via terra e a bordo di un elefante. Da Bombay si giunge in questo modo a Calcutta.
  • Quarta tappa: Victoria City (Hong Kong). Dall’India si approda a Hong Kong a bordo di un piroscafo e attraversando il Mar Cinese Meridionale.
  • Quinta tappa: Yokohama (Giappone). Da Hong Kong il Giappone e la città di Yokohama sono a due passi (si fa per dire, naturalmente!) A bordo di una goletta Fogg e Passepartout arrivano nell’ultima città asiatica prevista dal loro viaggio.
  • Sesta tappa: San Francisco (Stati Uniti). Dal Giappone i due amici si dirigono verso gli Stati Uniti per approdare a San Francisco. La traversata richiede naturalmente numerosi giorni di navigazione (oggi con un volo di 10 ore è possibile fare lo stesso percorso! Come cambiano le cose!)
  • Settima tappa: New York (Stati Uniti). A bordo di un treno e passando attraverso Kearney, Omaha e Chicago i due amici raggiugono la Grande Mela!
  • Ottava tappa: Londra (Regno Unito). Finalmente si torna a casa! A bordo di un mercantile Fogg e Passepartout toccheranno prima Dublino e poi Liverpool. Ce la faranno però ad arrivare in tempo?

Qui di seguito trovi invece la mappa con l’intero percorso di viaggio.

Itinerario del Giro del mondo in 80 giorni
L'itinerario fatto da Phileas Fogg e Passepartout

Vuoi rileggere le avventure di Phileas Fogg e Passepartout?!

Puoi acquistare il libro cliccando sul link qui a fianco!

il giro del mondo in 80 giorni film
Uno dei passaggi del Giro del Mondo in 80 giorni

Il giro del mondo in 80 giorni: come sarebbe oggi

Non so tu, ma mentre leggevo il libro di Jules Verne, la mia mente ha iniziato a fantasticare!
Chissà quanti giorni sarebbero necessari oggi per compiere lo stesso viaggio realizzato nel 1872 e quanto potrebbe costare.
Sbirciando qua e là, ho scoperto che qualcuno ha provato realmente a calcolare i costi e il tempo necessario per ripercorrere le orme di Fogg e Passepartout e posso confermarti che le cose sono cambiate decisamente molto!
Vuoi sapere i risultati ottenuti?
Ebbene oggi si passerebbe da 80 a 11 giorni. Incredibile non è vero?
Naturalmente la maggior parte dei viaggi via nave sono stati sostituiti con l’aereo, sicuramente molto più pratico e veloce.
I costi invece non hanno subito drastiche variazioni e sono stati stimati pari a € 4.198,00. Sono molto simili a quelli che aveva sostenuto Fogg ai tempi della scommessa (naturalmente attualizzati).
Oggi, per poter effettuare lo stesso percorso, sarebbero necessari 3 diversi visti, 7 valute e (ahimè anche) qualche vaccino!

il giro del mondo in 80 giorni libro
Il libro di Jules Verne "Il giro del mondo in 80 giorni"

Conclusioni

Ho sempre considerato “Il giro del mondo in 80 giorni” uno dei capisaldi della letteratura di viaggio. Sebbene infatti questo sia solo un racconto, in realtà mostra tutte le caratteristiche che è un vero viaggiatore deve possedere: spirito di avventura, amore per le sfide, voglia (quasi pari a un vero e proprio bisogno) di conoscere culture e luoghi nuovi.
Ammetto che non mi dispiacerebbe affrontare ai giorni nostri una sfida come la sua!
Prima di concludere l’articolo però ho in serbo per te ancora una sorpresa!
Ho voluto ripercorrere in una sorta di racconti a puntate, tutte le tappe affrontate da Fogg e Passepartout, ma ambientate ai giorni nostri.
Gli articoli usciranno nel corso delle prossime settimane, seguendo il filone del racconto di Jules Verne
E tu? Saresti curioso di compiere un’avventura simile? Lasciami un commento qui di seguito!

Hai già condiviso questo viaggio?

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
jules verne biografia
Jules Verne

L’autore: Jules Verne

“Il giro del mondo in 80 giorno” è nato dalla penna di Jules Verne.
Verne nacque a Nantes il 20 settembre 1828. Era il figlio primogenito di un avvocato e, com’era in uso a quei tempi, ci si aspettava che fosse lui a proseguire la professione del padre.
In realtà l’interesse per gli studi era molto scarso e al suo posto preferiva frequentare le banchine del porto, dove aveva la possibilità di incontrare marinari e avventurosi e sentire le loro avventure.
Il suo animo intrepido lo portò a imbarcarsi appena dodicenne su un mercantile diretto in America. Venne però scoperto e obbligato a tornare a casa per proseguire gli studi in giurisprudenza.
Tuttavia i risultati ottenuti erano piuttosto scarsi e ben presto il padre decise di togliergli la rendita mensile.
Per riuscire a scaldarsi, Verne iniziò a trascorrere le sue giornate in biblioteca. Qui incontrò anche Dumas che lo prese in simpatia e lo avviò ai circoli letterari.
Iniziò a scrivere sceneggiature teatrali e commedie.
Nel 1856 sposò una ricca vedova, Honorine Anne Hebe-Morel, che risolse finalmente i suoi problemi economici.
Concluse gli studi voluti dal padre e divenne agente di cambio. Il lavoro però non lo interessava affatto, mentre continuava ad alimentare la passione per la lettura.
Anni dopo decise di ritirarsi ad Amiens, dove divenne consigliere municipale e fu attivissimo cittadino.
Nel 1886 un pazzo gli sparò davanti al cancello di casa ferendolo a una gamba e rendendolo zoppo. Questo intoppo però non fermò Verne che continuò a scrivere fino a oltre 60 anni.

Vuoi rileggere le avventure di Phileas Fogg e Passepartout?!

Puoi acquistare il libro cliccando sul link qui a fianco!

LEGGI ANCHE: Letture in viaggio

Elisa Mout

Elisa Mout

Sono Elisa, ho 33 anni e due grandi passioni: viaggiare e leggere libri!
Mi piace girare il mondo e scoprire cosa si cela dietro a ogni luogo: la sua storia, i suoi aneddoti e le sue leggende!

Scopri di più!

Informazioni utili

Titolo: Il giro del mondo in 80 giorni
Autore:
Jules Verne
Editore:
Newton Compton Editori
Anno di edizione:
2016
Lingua:
Italiano
Pagine:
190
Disponibile in e-book:
Si
EAN:
9788854192812
Prezzo versione cartacea:
Euro 4,90
Prezzo versione e-book:
Euro 1,49

Seguimi su Facebook

Condividi questo viaggio

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su skype
Skype
Condividi su print
Print

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione. Questo significa che se deciderete di effettuare una prenotazione o fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro a ogni articolo pubblicato. Grazie

Informazioni utili

Titolo: Il giro del mondo in 80 giorni
Autore: Jules Verne
Editore: Newton Compton Editori
Anno di edizione: 2016
Lingua: Italiano
Pagine: 190
Disponibile in e-book: Si
EAN: 9788854192812
Prezzo versione cartacea: Euro 4,90
Prezzo versione e-book: Euro 1,49

Condividi questo viaggio

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Elisa Mout

Elisa Mout

Sono Elisa, ho 33 anni e due grandi passioni: viaggiare e leggere libri!
Mi piace girare il mondo e scoprire cosa si cela dietro a ogni luogo: la sua storia, i suoi aneddoti e le sue leggende!

Scopri di più!

Iscriviti alla newsletter!

Seguimi su Facebook

All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione. Questo significa che se deciderete di effettuare una prenotazione o fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro a ogni articolo pubblicato. Grazie

Condividi:

Mi piace:

Mi piace Caricamento...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: